Tecnologie Smac per Savoia Italia

Per l’ammodernamento dei reparti smaltatura dei suoi stabilimenti di Fiorano e Sassuolo, Savoia Italia (Gruppo Moma) ha installato le tecnologie D-Glaze, K-Flow e Klima di Smac.

Savoia Italia, marchio storico del distretto ceramico sassolese, parte del Gruppo Moma, ha condotto negli ultimi mesi l’upgrade impiantistico dei reparti di smaltatura dei suoi stabilimenti, consolidando la collaborazione con Officine Smac (Fiorano Modenese). Obiettivo degli interventi, conseguiti con l’inserimento di nuovi dispositivi di automazione, era raggiungere una maggiore flessibilità delle produzioni, con cambi colore rapidi, oltre ad un elevato standard di controllo qualità sul prodotto finito.

Nello specifico, nello stabilimento Savoia di Fiorano Modenese sono state installate sette stazioni D-Glaze, complete di accessori per la preparazione automatica di smalti a densità controllata, e due dispositivi K-Flow per il controllo automatico degli ugelli di spruzzatura airless.

La collaborazione con Smac ha riguardato anche l’ammodernamento dello stabilimento produttivo di Sassuolo, acquisito dal Gruppo Moma nel 2021, per il quale sono state fornite quattro stazioni D-Glaze, altrettanti dispositivi K-Flow e due raffreddatori Klima.

L’adozione di D-Glaze e K-Flow ha permesso di automatizzare completamente sia la preparazione degli smalti che la loro alimentazione alle stazioni di smaltatura, grazie anche ad un sistema automatico di ricircolo e trasporto dal reparto di macinazione alle linee di produzione; tramite una semplice interfaccia grafica, l’operatore sarà quindi in grado di scegliere quale ricetta di smalto o ingobbio dovrà essere utilizzato e l’impianto provvederà automaticamente alla preparazione, all’additivazione e all’alimentazione, mantenendo sempre controllati e costanti i parametri di densità e quantità applicata.

I due raffreddatori Klima, a servizio delle stampanti digitali, garantiranno invece decorazioni prive di difetti e una maggiore durata delle testine di stampa.

Il gruppo Moma ha chiuso il 2021 con un fatturato consolidato di circa 120 milioni di euro, realizzato dalle tre società Ceramiche Moma, Herberia e Savoia Italia. 

K-Flow per il controllo automatico degli ugelli di spruzzatura airless
K-Flow devices for the automatic control of airless spray nozzles

Articoli correlati

Nuove conferme per Kryo

08/04/2022
Con le ultime forniture di gennaio, salgono a 15 i raffreddatori Kryo di Smac in funzione negli stabilimenti del Gruppo Cooperativa Ceramica d’Imola.

Leggi altro in "News"